“Penso che scandalizzare sia un diritto, essere scandalizzati un piacere, e chi rifiuta il piacere di essere scandalizzato è un moralista.”
— P. P. Pasolini (via pensieri-sbiaditi)

(via rollotommasi)

Perchè chiedi a me del dolore
dell’ansia che affanna le notti
del dubbio…?

Ho per le mani soltanto
una piccola noce, dimessa
e resto a guardarla
mentre passano i giorni
veloci come sfocati paesaggi
dal finestrino di un treno.

—Carlo Congia in wp

Vuoi salire a vedere il mio soffitto pieno di stelle fluorescenti? Potremmo inventare nuove costellazioni.

kleinemi:

For whatever we lose (a you or a me) it’s always ourselves we find in the sea. - E.E. Cummings
kleinemi:

For whatever we lose (a you or a me) it’s always ourselves we find in the sea. - E.E. Cummings
kleinemi:

For whatever we lose (a you or a me) it’s always ourselves we find in the sea. - E.E. Cummings

kleinemi:

For whatever we lose
(a you or a me)
it’s always ourselves
we find in the sea.
 - E.E. Cummings

(via crosmataditele)

pellerossa:

Sono seduto sulla sponda del fiume e sto aspettando che scenda l’omino delle pizze.

(via crosmataditele)

“La fine ha una doppia personalità. Si alterna all’inizio.”
— Ryan Shepherd (via cuoredizombie)

(via bugiardaeincosciente)